Bellenda
Saiph Metodo Classico

18,50 €

iva inclusa

Luogo

Vittorio Veneto (Treviso)

Tipologia

Spumante

Vitigni

Chardonnay

Alcol

12,5

Formato

750 ml

Vigna

Guyot

Terreno

Misto argilloso-calcareo

Vinificazione

Diraspatura, pressatura soffice e decantazione statica del mosto con successiva fermentazione in acciaio a 18-20°C.

Affinamento

18 mesi in bottiglia sui lieviti

Note di degustazione

Giallo paglierino con delicate sfumature verdoline, brillante e luminoso. Note varietali e crosta di pane. Il sapore è asciutto, sapido, lungo e persistente con sentore di lievito e mandorla dolce.

Regione

Veneto

Nazione

Italia

Abbinamento generico

Antipasti e piatti a base di pesce

Calice Consigliato

Temperatura di servizio

Finestra bevibilità

Bevi ora, o attendi

Potenziale evolutivo

3-5 anni

Riconoscimenti

 

Scheda Produttore

Nel cuore della zona di produzione del Prosecco Docg di Conegliano-Valdobbiadene, immersa fra le colline di Vittorio Veneto a pochi chilometri dalle maestose Dolomiti e dalla magica città di Venezia, Bellenda, azienda fondata nel 1986 da Sergio Cosmo e gestita oggi dai figli Umberto, Luigi e Domenico, vinifica uve provenienti dai 38ha di proprietà a vitigno Prosecco in primis e altre uve tipiche del territorio. L’azienda inoltre si occupa di importare e distribuire in esclusiva sul territorio nazionale un produttore (RM, recoltant manipulant) della zona dello Champagne, Roger Coulon, ed altre interessanti particolarità.

Scheda Produttore

Nel cuore della zona di produzione del Prosecco Docg di Conegliano-Valdobbiadene, immersa fra le colline di Vittorio Veneto a pochi chilometri dalle maestose Dolomiti e dalla magica città di Venezia, Bellenda, azienda fondata nel 1986 da Sergio Cosmo e gestita oggi dai figli Umberto, Luigi e Domenico, vinifica uve provenienti dai 38ha di proprietà a vitigno Prosecco in primis e altre uve tipiche del territorio. L’azienda inoltre si occupa di importare e distribuire in esclusiva sul territorio nazionale un produttore (RM, recoltant manipulant) della zona dello Champagne, Roger Coulon, ed altre interessanti particolarità.

Loading...