Sedilesu
Mamuthone Cannonau

Cannonau di Sardegna DOC

21,00 €

iva inclusa

Luogo

Mamoiada (Nuoro)

Tipologia

Rosso

Vitigni

Cannonau

Alcol

15

Formato

750 ml

Regione

Sardegna

Nazione

Italia

Abbinamento territoriale/fantasioso

Sirboni a carraxiu

Calice Consigliato

Temperatura di servizio

Scheda Produttore

Cannonau è il vitigno rosso più coltivato nel Nuorese: circa il 43% dei 7.500 ettari di tutta l’ isola; a Mamoida, paese della Barbagia, se ne coltivano 270. Per le caratteristiche del suo territorio, con un’altitudine media di 700 metri slm, i terreni originatesi da disfacimento granitico, acidi e ricchi in potassio, il clima piovoso e freddo d’inverno, la primavera con scarse piogge, l’estate secca, le escursioni termiche in settembre e ottobre molto marcate, Mamoiada risulta essere uno dei paesi, in assoluto più vocati per la coltivazione di questo vitigno. L’azienda Giuseppe Sedilesu ha nell’agro di Mamoiada 12 ettari di vigneto a Cannonau coltivato ad alberello e piccole superfici di uva bianca localmente chiamata Granazza. Per un terzo sono vecchi impianti di oltre 50 anni, uno in particolare ha 100 anni e i restanti sono nuovi con età compresa tra 3 e 20 anni. Il Cannonau prodotto in purezza in questo areale ha peculiarità di gusto e aromatiche, che lo rendono un vino unico e perfettamente riconoscibile. Presenta attitudine al lungo invecchiamento e può essere inserito a pieno titolo tra i grandi vini della tradizione italiana. Mamoiada è anche il paese dei Mamuthones, la sfilata per le vie del paese di maschere a carnevale, che affonda le sue radici a ritualità pagane delle antiche popolazioni locali di migliaia di anni fa, con l’ intento di esorcizzare le forze del male e propiziare nel passaggio temporale dall’ inverno alla primavera, prosperità e ricchezza. Qui parlare di vite e di vino significa parlare di Cannonau e di radicata tradizione, chi nasce qui è dedito alla coltivazione della vite ed a vita legato.

Loading...